LibreOffice 3.3

January 25, 2011 | 2 Minute Read

Poche ore fa, The Document Foundation ha annunciato la prima release stabile di LibreOffice, la 3.3! Si tratta della prima release stabile, frutto del lavoro portato avanti dagli sviluppatori (che sono passati da meno di venti a più di cento) in questi quattro mesi dal fork con OpenOffice.org.

Si tratta di una release importantissima per una serie di motivi:

  • dimostra che gli sviluppatori di LibreOffice sono stati in grado di ripristinare un processo di sviluppo efficace decisamente in breve tempo;
  • il codice è stato notevolmente ripulito, rispetto a quello di OpenOffice.org;
  • le diverse versioni dell’installer per Windows sono state integrate in una sola, contenente tutti i linguaggi disponibili (si, c’è anche l’italiano), riducendo così lo spazio occupato sui server FTP (da 75 a 11GB!) e consentendo così di velocizzare la distribuzione del software e, non ultimo, di ridurre l’impronta ecologica dell’intera infrastruttura.

LibreOffice 3.3 fornisce una serie di nuove caratteristiche esclusive. Alcune tra quelle più popolari tra la comunità sono (in ordine sparso): la possibilità di importare e lavorare con file SVG; semplificata la formattazione e la numerazione delle pagine titolo con Writer; Navigator per Writer migliorato; miglior ergonomia e gestione delle celle in Calc; filtri per l’importazione di documenti creati con Microsoft Works e Lotus Word pro. Inoltre molte estensioni sono state incluse di default nella distribuzione, fornendo così funzionalità “chiavi in mano” quali: importazione di documenti PDF, console per le presentazioni, creatore di report migliorato e molto altro.

Ovviamente LibreOffice 3.3 fornisce anche tutte le nuove caratteristiche già presenti in OpenOffice.org 3.3.

Che aspettate? Correte a scaricarlo! :-)